Come configurare Dropbox e Google Drive su ownCloud


Configura ownCloud Virtual Machine VirtualBox Windows host open source Dynamic DNS No-IP DUC Google Drive Dropbox

Come configurare ownCloud per gestire i cloud storage come Dropbox e Google Drive.

OwnCloud è la migliore applicazione open source per poter gestire gli account dei nostri storage cloud in una sola volta. L’obbiettivo di questa guida è quello di voler diffondere l’uso di ownCloud, diminuire la dipendenza da servizi a pagamento offerti da terze compagnie e ad un’utilizzo più facile e intuitivo. Vi mostrerò come configurare ownCloud così da poter gestire Dropbox e Google Drive. Per chi si avvicina per la prima volta a questo argomento e vuole comprendere cos’è ownCloud, e come poter installare la Virtual Appliances su sistema operativo Windows, utilizzando Oracle VirtualBox, potrà iniziare leggendo queste semplici guide, in ordine così come proposte:

  1. Installare ownCloud con VirtualBox su Windows;
  2. Come Configurare ownCloud, Redis e Webmin;
  3. Dynamic DNS accedi a ownCloud ovunque nel web. (Necessaria per configurare Google Drive)

Partiremo, quindi dalle configurazioni precedentemente mostrate su questo blog. Ovvero dalla virtualizzazione del web server bitnami con ownCloud su VirtualBox, configurato con Redis e Webmin.

OwnCloud External Storage Support.

Iniziamo con l’accedere al pannello di controllo di ownCloud, quindi dal menù in alto a sinistra clicchiamo su applicazioni ed abilitiamo l’estenzione, tra quelle non ancora abilitate, External storage support.

ownCloud virtual machine virtualbox windows host admin panel

Configurare Dropbox per ownCloud.

Ora dal menù admin, configuriamo il nostro tipo di archivio esterno, inseriamo il nome della cartella, ad esempio Dropbox, e scegliamo il tipo di archiviazione esterna Dropbox.
ownCloud virtual machine-virtualbox windows host admin panel

A questo punto, dopo aver effettuato l’accesso, accediamo alla pagina di creazione delle applicazioni su Dropbox al seguente indirizzo https://www.dropbox.com/developers e creiamo la nostra applicazione personalizzata cliccando su Create your app.
Scegliamo Dropbox API, il tipo di accesso Full Dropbox ed assegniamo un nome alla nostra app, ad esempio io ho scelto ownCloud-1001.

Abilitiamo l’accesso a utenti multipli nel campo Development users, enable additional users, ci sarà possibile concedere connessioni per 100 utenti.
Abilitando questo campo all’inizio saranno connessi 0/100 utenti.

Nel campo OAuth 2, modificando l’indirizzo IP con quello del vostro web server ownCloud in maniera opportuna, nel mio caso 192.168.1.7, inseriamo questi indirizzi nel seguente ordine:

  • https://192.168.1.7/index.php/settings/admin
  • https://192.168.1.7/index.php/settings/personal

Ora, dalla pagina della nostra nuova applicazione copiamo App key e App secret.

Ritornando sulla pagina Admin, concediamo l’accesso all’applicazione e concediamo la connessione dell’applicazione agli utenti che vogliamo ed il gioco è fatto. Una luce verde ci segnalerà l’avvenuta connessione.

ownCloud virtual machine virtualbox windows host dropbox configownCloud virtual machine virtualbox windows host dropbox config

Configurare Google Drive per ownCloud.

Dopo aver effettuato il login con le nostre credenziali, accediamo alla pagina Google per la creazione di nuove app.

https://console.developers.google.com/

Dal menù a tendina in alto a destra, creiamo un nuovo progetto, create a project, e assegniamo un nome alla nostra app, quindi clicchiamo su create.
Verremo a questo punto rimandati sulla pagina principale, abilitiamo in questo modo il Drive API -> Enable, 

ownCloud virtual appliances virtualbox windows google drive configurazione

quindi creiamo delle nuove credenziali cliccando su Credentials dal menù a sinistra, clicchiamo su Create credentials -> OAuth client ID e configuriamo il consent screen cliccando su Configure consent screen. Inseriamo quanto meno product name, home page url e salviamo.

Ad esempio:

  • ownCloud-1001vetrine;
  • https://myowncloud-test.ddns.net (come registrare un DNS dinamico leggendo questa guida) Google Drive API accetterà soltanto domini di alto livello.

ownCloud virtual appliances virtualbox windows google drive configurazione

Ora scegliamo tra i tipi di applicazioni, Web application e inseriamo:

  • Nel campo Authorized JavaScript origins, https://myowncloud-test.ddns.net (url del vostro web server);
  • Nel campo Authorized redirect URIs, inseriamo gli indirizzi:
    • https://myowncloud-test.ddns.net/index.php/settings/admin
    • https://myowncloud-test.ddns.net/index.php/settings/personal

Quindi terminiamo cliccando su Create.

ownCloud virtual appliances virtualbox windows google drive configurazione

A questo punto google ci rivelerà, il client ID e client secret, che andremo a copiare nel pannello di controllo del web server ownCloud. Quindi accediamo al pannello di controllo e aggiungiamo un nuovo tipo di archiviazione, Google Drive.

Come per Dropbox, concediamo l’accesso e specifichiamo a quali tipi di utenti rendere disponibile la connessione.

Questo è tutto, il segnale verde ci avvertirà del buon esito della configurazione.

 

Se hai trovato questa guida interessante, dai il tuo giudizio votandola in basso. Grazie in anticipo e…

Buon divertimento 😀

No votes yet.
Please wait...
Condividi: